Tips&Tricks Instant Developer Foundation: sincronizzare modifiche esterne

Per salutarvi dopo la pausa estiva voglio riaprire il blog scegliendo l’argomento dei Tips&Tricks per il quale avete mostrato più interesse: come sincronizzare modifiche al database effettuate da software esterni. Come sapete, il servizio di sincronizzazione della Document Orientation usa…

leggi di più
2 Settembre 2014 Giuseppe Lanzi

Tips&Tricks Instant Developer Foundation: estendere la Shell Nativa

Abbiamo parlato tante volte dei vantaggi dell’architettura ibrida delle app fatte con Instant Developer, che essendo scritte in javascript possono essere utilizzate su tutti i grandi sistemi operativi mobile – iOS, Android e Windows8/RT – e a cui la Shell Nativa mette a disposizione…

leggi di più
10 Giugno 2014 Giuseppe Lanzi

L’importanza del marketing

Molte aziende tecnologiche nascono dalla passione di una o più persone ed hanno quindi un approccio prevalentemente tecnico, che continua a caratterizzarle anche quando l’imprenditore finisce per occuparsi principalmente di aspetti strategici e commerciali. Le aziende con questa impronta sono molto brave…

leggi di più
25 Febbraio 2014 Giovanni Foschini

Tips & Tricks Instant Developer Foundation: Lista Valori o Smart Lookup?

Facendo assistenza tecnica, ho notato che gli sviluppatori che stanno imparando ad usare Instant Developer si trovano quasi subito a dover risolvere il problema della decodifica dei dati…

leggi di più
3 Settembre 2013 Giuseppe Lanzi

Tips&Tricks Instant Developer Foundation: la sincronizzazione più veloce del west

L’esperienza utente è la caratteristica più importante di un’app di successo. Essa viene percepita come buona quando è funzionale, semplice e veloce. Per quanto riguarda la velocità, c’è un trucchetto che voglio suggerirvi per ottimizzare la sincronizzazione dati fra app mobile e server centrale…

leggi di più
26 Marzo 2013 Giuseppe Lanzi

Come risolvere i problemi applicativi in due passi

Ho già avuto modo di dire che quando si deve risolvere un comportamento applicativo anomalo è l’approccio che conta. In quell’occasione ho parlato del metodo replicare, isolare, congelare. Oggi vorrei entrare più nel dettaglio riguardo al secondo punto: isolare, cioè separare…

leggi di più
6 Novembre 2012 Giuseppe Lanzi