Instant Developer

Tips & Tricks Instant Developer Foundation: Lista Valori o Smart Lookup?

| 3 Settembre 2013 | Giuseppe Lanzi
9 Instant Developer

Facendo assistenza tecnica, ho notato che gli sviluppatori che stanno imparando ad usare Instant Developer si trovano quasi subito a dover risolvere il problema della decodifica dei dati.

Immaginiamo di dover realizzare la videata Prodotti e che sulla relativa tabella ci sia un campo IDCategoria che lega ogni prodotto alla sua categoria di appartenenza. Per mostrare i dati all’utente non possiamo limitarci all’ID perché troppo poco significativo: dobbiamo mostrare anche il NomeCategoria. Come fare per ottenere questo risultato?

Si potrebbe aggiungere una colonna alla query di caricamento, mettendo in join anche la tabella Categorie, ma i difetti di questa soluzione sono almeno due: il campo NomeCategoria non sarebbe usabile dall’utente per la modifica dei dati e il driver potrebbe avere da ridire nell’aggiornare una query con join. Instant Developer propone un meccanismo più interessante, nel quale oltre alla query principale della videata è possibile aggiungerne delle altre: le query di lista valori e le query di smart lookup.

Le query di lista valori permettono di decodificare il valore di un campo con una combo box, le cui righe vengono caricate dal database e inviate al client. È un meccanismo molto semplice, ma è necessario che la risposta del database sia rapida e con un numero di record relativamente piccolo per evitare rallentamenti, meno di 100 per intenderci.

Le smart lookup hanno un funzionamento diverso, perché inviano al client solo la decodifica del valore corrente e trasferiscono la lista completa solo quando l’utente apre la combo. In questo modo si ottiene una comunicazione più rapida. Inoltre, scrivendo direttamente nel campo è possibile minimizzare ulteriormente i dati inviati ed effettuare una vera e propria ricerca, ottenendo anche il meccanismo di auto completamento. Si potrebbe scrivere “con” nel campo di lookup per poter scegliere tra Condimenti e Confetture, come nell’immagine qui sopra.

Ricapitolando: per decodificare i valori di una piccola tabella anagrafica usate una query di lista valori, alternativamente usate una query di lookup. Se non l’avete già fatto, date un’occhiata al capitolo 4.3 della guida all’uso.

Buona decodifica.

Giuseppe Lanzi
Technical Support Manager
Mi occupo di assistenza e consulenza tecnica, dei corsi di formazione e dei sistemi rivolti ai clienti. Amo la tecnologia e ogni tipo di nuovo gadget, mi interesso di fotografia e prendo al volo ogni occasione di scoprire un nuovo gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Potrebbe Interessarti

Instant Developer Foundation 22.5 e Fluid: il futuro comincia da qui

La versione 22.5 di Instant Developer Foundation rappresenta un passo tangibile verso il futuro di Instant Developer. Il nuovo motore grafico Fluid è infatti il...

Leggi Tutto

Webinar: Le novità di Instant Developer Cloud 22.5

Nel webinar sulle novità della release 22.5 di Instant Developer Cloud , Giuseppe Lanzi, responsabile dei reparti Customer Care e Systems e Paolo Giannelli, responsabile...

Leggi Tutto

Instant Developer Cloud 22.5: esperienze migliori per te e il tuo software

Instant Developer Cloud 22.5 è una versione progettata per una migliore esperienza di utilizzo da parte degli sviluppatori e di fruizione delle applicazioni per gli...

Leggi Tutto

Rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti su novità, eventi, release, webinar e tante altre notizie sui prodotti Instant Developer.