Instant Developer

Tips&Tricks Instant Developer Cloud: condividere classi tra progetti

Tempo di lettura | 15 Settembre 2020 | Giuseppe Lanzi
gsfg scaled 1 Instant Developer

Durante lo sviluppo di un progetto software capita spesso di dover risolvere un problema già visto e, nella mente di noi programmatori, la prima parola che emerge è libreria. “Sarebbe bello poter creare una libreria riusabile per questa funzionalità” è la frase che viene formulata subito dopo. Perché il concetto di libreria riusabile è ormai innato in tutti i programmatori del mondo. Ce l’abbiamo quasi nel sangue.

E con Instant Developer Cloud, come si fa a utilizzare lo stesso codice in più progetti? Certo si potrebbe pensare a includere tante app nello stesso progetto, ma non sarebbe la strada giusta. Ci troveremmo a dover gestire progetti giganteschi con un numero di vincoli sempre crescente.

No, la strada giusta è la libreria.

Dalla sezione delle librerie dell’IDE di Instant Developer Cloud possiamo aggiungerne di nuove e inserirvi dentro le nostre classi. Fin qui tutto OK. Ma come fare a distribuirle tra progetti?

blog1 01 scaled 2 Instant Developer

Semplice, con i pacchetti. 

Basta andare nella sezione dei pacchetti, cliccare sul pulsante + e quindi inserire nome e descrizione del pacchetto.

blog3 01 scaled 2 Instant Developer
blog3 01 scaled 2 Instant Developer

A questo punto potremo andare nella sezione delle librerie e scegliere la libreria che abbiamo creato (in questo esempio una libreria per gestire il back end della nostra applicazione) e includerla nel pacchetto.

blog4 01 scaled 2 Instant Developer

Una volta riempito il pacchetto con le librerie che vogliamo distribuire, possiamo letteralmente esportarlo dal progetto. È sufficiente cliccare il pulsante ⬆ nella schermata e dare conferma.

blog5 01 scaled 2 Instant Developer

A questo punto nella console, nella sezione dei componenti del vostro account, avrete a disposizione il componente appena esportato che potrete condividere o meno con i vostri collaboratori (o perché no, con tutta la community di Instant Developer Cloud).

blog6 01 scaled 2 Instant Developer

Ora che avete il componente, vi basterà aprire un qualsiasi altro progetto dello stesso account per importarlo anche al suo interno, condividendo così il codice tra un progetto e l’altro.

blog7 01 scaled 2 Instant Developer

Bello, vero? Ora tocca a voi 🙂

Giuseppe Lanzi
Technical Support Manager
Mi occupo di assistenza e consulenza tecnica, dei corsi di formazione e dei sistemi rivolti ai clienti. Amo la tecnologia e ogni tipo di nuovo gadget, mi interesso di fotografia e prendo al volo ogni occasione di scoprire un nuovo gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Potrebbe interessarti

Instant Developer e PayPal: l’integrazione in 3 passaggi

Nella realizzazione di applicazioni web B2C per la vendita di prodotti e servizi verso gli utenti finali è sempre necessario integrare uno o più sistemi...

Leggi Tutto

Comunicazione Backend–Frontend efficace: Una Guida con Instant Developer

In un mondo dove le applicazioni diventano sempre più complesse, rendere efficace la comunicazione backend - frontend è più che mai fondamentale. Instant Developer non...

Leggi Tutto

Un nuovo compagno di viaggio: spazio ai device, spazio alle idee!

Nel cuore della nostra azienda, c'è la convinzione che i migliori strumenti potenzino i migliori talenti. Ecco perché il team di Instant Developer ha ricevuto...

Leggi Tutto

Rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti su novità, eventi, release, webinar e tante altre notizie sui prodotti Instant Developer.

    Presa visione dell'informativa (disponibile qui) resa da Pro Gamma SpA, acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio di newsletter.*