Case study

Reacto Produzione 4.0 e Instant Developer Cloud: quando il software IoT si fa bello per la moda

Programmare con Instant Developer Cloud per vincere la sfida di un'app di controllo produzione funzionale e curata esteticamente, oggi finanziabile al 50% con i contributi per l'Industria 4.0.

L’abito non fa il monaco, si dice, ma certo l’interfaccia grafica ha una grande importanza nella qualità complessiva di un’app.

Questo aspetto, generalmente molto curato nelle app consumer, è spesso trascurato negli applicativi per l’industria: si dà infatti la priorità ad altro, alle funzionalità per il controllo delle macchine o alla completezza della reportistica. Il costo della maggiore cura estetica sembra non giustificato. 

Eppure, la richiesta che Quantico srl riceve da un suo cliente, Galvanica Formelli, è proprio quella di un nuovo sistema per il controllo della produzione per la gestione attiva e in real time delle fasi di lavorazione galvanica che fosse anche più bello, oltre che tecnologicamente più avanzato. I suoi stabilimenti si occupano di accessori per importanti brand dell’alta moda e in quel mondo l’immagine conta, eccome.

Quantico deve quindi dotarsi di uno strumento adatto a programmare una nuova app per il conto lavorazione, che risponda anche a queste caratteristiche:

      Consenta una piena integrazione con i sistemi ERP dell’azienda cliente e con i portali di produzione dei suoi committenti;

      Consenta l’integrazione con i macchinari (protocolli machine to machine) in conformità agli standard industriali per l’Internet of Things;

      Abbia una speciale attenzione agli aspetti grafici e di usabilità;

      Sia utilizzabile su schermi touch;

      Permetta lo sviluppo con tempi e costi sostenibili per l’azienda cliente.

La piattaforma di sviluppo prescelta per questo lavoro è Instant Developer Cloud.

Instant Developer Cloud era in effetti la scelta più naturale, in questo caso.

Quantico infatti già utilizzava Instant Developer Foundation da circa 10 anni e vi aveva sviluppato i sistemi ERP che gestiscono la produzione all’interno di Galvanica Formelli. 

Ma di scontato, in questo campo, non c’è nulla: prima di procedere con una commessa così importante vengono valutati costi e opportunità di diverse piattaforme di sviluppo. Non si trascura né l’ipotesi di utilizzare direttamente i linguaggi di programmazione “tradizionali” né quella di rivolgersi ad altri sistemi proprietari, come ad esempio gli applicativi targati Microsoft.

Nessuno però permette la velocità, la facilità nell’integrazione, il risparmio sui costi di licensing che si possono ottenere con Instant Developer Cloud. Che è, quindi, la piattaforma di sviluppo prescelta.

Curioso di scoprire di più?
Esplora il nostro tour e scopri come funziona Instant Developer Cloud

Vai al tour

Dati di sviluppo

15giorni/uomo per lo sviluppo del primo delivery
25giorni/uomo risparmiati per il primo delivery rispetto all'utilizzo di altri strumenti
+20%di risparmio sul costo delle licenze rispetto all'utilizzo di altri strumenti
40%di risparmio complessivo

Lavoriamo con Instant Developer Cloud fin dall'inizio, da quando non era stato neppure pubblicato ufficialmente.

Lo sviluppo della nuova app, Reacto Produzione 4.0, è particolarmente rapido. Giocano a favore di questa rapidità alcuni fattori in particolare:

      una curva di apprendimento dello strumento molto rapida;

      l’efficienza della piattaforma, in particolar modo per la gestione real time delle fasi di lavorazione;

      la semplicità di integrazione con i sistemi software e hardware preesistenti nell’azienda cliente.

Il primo delivery richiede una lavorazione di appena 15 giorni/uomo, meno della metà di quanto era stato stimato necessario nel caso si fossero utilizzati i linguaggi di programmazione tradizionali.

L’app si integra con il modulo Produzione dell’ERP e rende più agili le operazioni di controllo che prima venivano gestite solo da backend e non direttamente dal personale operativo, consentendo quindi una maggiore digitalizzazione dei processi produttivi nel loro complesso.

Nella sua versione iniziale si concentra nella gestione delle schede di produzione interfacciandosi anche con i portali di produzione delle aziende committenti, seguendo le necessità di un conto lavorazione.

Presenta, inoltre, quella cura degli aspetti grafici e di usabilità che il cliente aveva richiesto fin dall’inizio.

Nel tempo continua a crescere: si allarga al controllo delle criticità di produzione, dei test a campione, comprende funzionalità legate al quality management. Si interfaccia non solo con l’operatore umano, ma anche direttamente con i macchinari, rientrando così a pieno titolo fra i software per l’Internet of Things e gli strumenti per l’Industria 4.0. 

Proprio per questo, l’app Reacto Produzione 4.0 oggi rientra fra le spese per cui è possibile usufruire dei recenti incentivi statali per l’Industria 4.0, con un contributo che arriva, attualmente, al 50% del costo del progetto. Un risparmio notevole per chi decide di investire in innovazione.

Con i linguaggi di programmazione classici sarebbe stato impossibile fare l'integrazione in modo nativo con la parte hardware del sistema: un lettore RFID, un lettore barcode, o gli attuatori domotici. Con una soluzione basata su altri sistemi, ad esempio del mondo Microsoft, avremmo invece avuto un problema di costi di licensing. Con Instant Developer Cloud abbiamo creato un buon prodotto a un costo accettabile per il cliente.

La soddisfazione di Galvanica Formelli è altissima.

I brand dell’alta moda con cui collabora si complimentano, dicendo espressamente che nessuno fra gli altri fornitori ha un sistema di monitoraggio e di avanzamento della produzione con un tale livello di qualità.

L’app rappresenta poi indubbiamente un salto tecnologico notevole che migliora il controllo della produzione. Infine, la maggiore usabilità e la gradevolezza estetica facilitano anche il lavoro degli operatori, con un ulteriore effetto positivo sulla produttività dell’azienda.

Reacto Produzione 4.0 ha continuato a crescere per rispondere anche ad esigenze di clienti che operano in settori industriali diversi, ma accomunati da un sistema produttivo effettivamente rispondente ai principi dell’Industria 4.0.

Oggi viene utilizzata da 8 aziende, tutte realtà molto avanzate dal punto di vista dell’infrastruttura tecnologica, per un totale di circa 600 utilizzatori.

Risultati

8aziende in cui è attualmente utilizzata l'app Reacto Produzione 4.0
600utilizzatori complessivi
50%dell’app finanziabile dagli incentivi pubblici per Industria 4.0
Piena soddisfazione della clientela e aumento, nel tempo, delle funzionalità

Siamo clienti Instant Developer da circa 10 anni e utilizziamo sia Instant Developer Foundation che Instant Developer Cloud. Il primo è perfetto per il mondo desktop/gestionale ma per la realizzazione di un app mobile, Instant Developer Cloud è l'ideale per la sua flessibilità.

Prova gratuitamente Instant Developer Cloud e scopri quant’è facile restare aggiornato con l’evoluzione tecnologica sviluppando rapidamente qualunque soluzione in tutta flessibilità.

Compila il form e ricevi il link per l'accesso via mail

InitZero srl è una software house storica di Arezzo, attiva ormai dal 2004. Nel 2016, insieme all’agenzia di comunicazione Atipico srl, costituisce Quantico srl: una nuova realtà in grado di sviluppare progetti complessi curando con la massima competenza sia gli aspetti strettamente tecnici che quelli di comunicazione.

Quantico cura quindi progetti articolati che possono comprendere rebranding, digital identity, sviluppo app e gestionali, strategie e-commerce ed omnichannel, sviluppo software, gestionali e altro.

Tra i clienti troviamo realtà industriali come la Lucart, importanti catene di negozi, aziende della moda e gioielleria (un nome su tutti: Unoaerre).

Reacto Produzione 4.0 è un progetto targato Quantico.  

Telefono

+39 0575 1820365

https://www.instantdeveloper.com/case-study/reacto-produzione-40-instant-developer-cloud-software-iot-bello-per-la-moda
https://www.instantdeveloper.com/en/