Magneti Marelli automatizza i processi di raccolta, analisi ed elaborazione dati WCM Cost Deployment, a livello globale

Magneti Marelli è un gruppo internazionale impegnato nella progettazione e produzione di sistemi e componenti high-tech per il settore auto motive. Il gruppo impiega oltre 34.000 persone, conta 83 unità produttive, 12 centri di ricerca e 26 Application Centres. È presente in 18 paesi e fornisce le più importanti case automobilistiche in Europa, Nord e Sud America e Asia.

Magneti Marelli è impegnato da diversi anni nell’implementare il sistema World Class Manufacturing (WCM) come paradigma di riferimento per il miglioramento continuo dei metodi e dell’organizzazione della produzione. Uno dei pilastri del metodo WCM è rappresentato dal Cost Deployment: monitoraggio continuo delle perdite/inefficienze nel processo di produzione. Su questo pilastro sono impegnate centinaia di persone, distribuite in tutto il mondo, che tracciano e analizzano ogni anno milioni di item relativi a “mancate efficienze” nei processi di produzione.

Con l’obiettivo di ottimizzare la gestione dei costi secondo il modello WCM, Magneti Marelli ha deciso di rivolgersi a NIER Soluzioni Informatiche e a NEXT Software Solutions per lo sviluppo di un sistema informatico in grado di gestire queste analisi. 

Client next2 v2

Gli aspetti più critici del progetto erano:

  • La necessità di analizzare volumi consistenti di dati caricati nel sistema da diverse sedi europee, rendendo necessario un complesso lavoro di ottimizzazione delle sincronizzazioni.
  • La gestione e l’analisi di dati economici, raccolti in decine di valute differenti e convertiti a run-time per consentire analisi trasversali.
  • La realizzazione e la manutenzione continua di interfacce utente in 6 lingue differenti tra cui il cinese.
  • La realizzazione di interfacce utente particolarmente semplici ed intuitive a supporto dell’inserimento di dati complessi e strutturati da parte di utenti con competenze e culture lavorative molto differenti tra loro.

Portando cambiamenti molto rilevanti nell’operatività dei singoli e costringendo gli utenti a regole di trattamento dei dati più standardizzate, quindi meno flessibili, vi era un significativo “rischio di rigetto” del nuovo sistema da parte degli utenti finali. Il fatto di riuscire a proporre un applicativo solido, efficace e semplice da usare era dunque un must del progetto.

La scelta dell’ambiente di sviluppo per la realizzazione di questo progetto è ricaduta su Instant Developer, in quanto strumento in grado di gestire progetti di elevata complessità offrendo in aggiunta un supporto naturale alla gestione di interfacce multilingui.

Instant Developer ci ha garantito la possibilità di realizzare una soluzione funzionalmente molto complessa, capace di gestire diverse lingue e valute con tempi e costi ridotti, andando incontro alle aspettative e al budget del cliente. La gestione di ruoli utente e della configurazione delle interfacce attraverso il Run Time Configurator è stata un’innovazione molto intelligente. Creare sistemi con molteplici livelli di accesso differenziati, come mi è capitato di dover gestire, non ci spaventa più!

Giuseppe Frangiamone
Project Manager, NEXT Software Solutions

Il progetto, realizzato in soli 10 mesi uomo, oggi è in utilizzo presso i primi 10 stabilimenti pilota in 4 differenti paesi, ed entro l’anno dovrà essere esteso a tutti gli stabilimenti interessati. La soluzione sviluppata in collaborazione tra NEXT Software Solutions e NIER Soluzioni Informatiche, ad oggi ha le seguenti caratteristiche:

  • È un’applicazione Web RIA che consente di gestire la configurazione del sistema (parametrizzazione degli algoritmi, classificazione delle perdite e descrizione della complessità dei 52 stabilimenti censiti in termini di U.O., Linee e Macchine di produzione), il caricamento dei dati tramite import guidato da file o direttamente tramite data entry, le trasformazioni economiche delle inefficienze censite e la rappresentazione reportistica dei risultati di analisi.
  • Il sistema prevede la gestione di tutte le interfacce utente e la messaggistica in 6 differenti lingue, ed è inoltre abilitato alla gestione di ulteriori idiomi, senza la necessità di intervento alcuno dei programmatori.
  • Il sistema è in grado di acquisire in modo semi-automatico flussi informativi provenienti dalle migliaia di macchine presenti nei diversi stabilimenti, rendendo fluido ed efficiente il processo di acquisizione ed elaborazione.

Poiché il progetto è oggi ancora in fase di testing, il cliente non è ancora stato in grado di estrarre e rendere pubbliche metriche significative di miglioramento. Tuttavia il fatto stesso che il progetto pilota si stia espandendo stabilimento dopo stabilimento è indice del successo della soluzione, che lascia intuire importanti miglioramenti sulla gestione dei costi di produzione.