InitZero aiuta Costanter S.p.A. ad aumentare significativamente la qualità della gestione dei propri magazzini con CloudWMS

Costanter S.p.A. è una società operante nel settore della manutenzione e gestione degli immobili nata come impresa di pulizie e successivamente integrata verticalmente anche con la fornitura di prodotti per l’accoglienza e le pulizie. Presente sul mercato dal 1971, ad oggi Costanter ha espanso il suo focus non soltanto sui servizi, ma anche sulla rivendita di prodotti e macchinari per le pulizie.

Negli ultimi anni, l’aumento della competizione nel settore dell’igiene ed un calo della domanda da parte di molte società che ora preferiscono gestire autonomamente rapporti con addetti alle pulizie, hanno spinto le società coinvolte in questa industria ad importanti riorganizzazioni volte alla riduzione dei costi operativi. Costanter S.p.A., in particolare, ha deciso di raggiungere questo obiettivo rivolgendosi a InitZero per ottimizzare la gestione del proprio magazzino. 

Client initzero monitor

I principali bisogni del cliente erano i seguenti:

  • Gestire in maniera veloce e funzionale un sistema contenente a inventario più di 1.000.000 di prodotti differenti
  • Gestire tutto il processo logistico, dallo scarico della merce in ricezione alla gestione degli ordini e dello shipment in uscita.
  • Ottenere un’integrazione perfetta tra il nuovo sistema centrale di warehouse management, ed i vari tipi di radioterminali utilizzati dagli operatori per la gestione del carico/scarico merci, dotati ciascuno di un protocollo di comunicazione proprietario del produttore.
  • Permettere la visibilità delle giacenze situate in diversi magazzini distaccati, rendendo possibile la gestione contemporanea di movimentazioni da parte di oltre 50 operatori dotati di terminali radio.
Quando si mette mano a sistemi informatici complessi e consolidati da un uso protratto di questi per molti anni, nello sviluppo del progetto non si deve soltanto tener conto dei miglioramenti del nuovo sistema, ma anche della progettazione di una user experience “potenziata” e non “stravolta”, per scongiurare un rigetto da parte degli utenti chiave del nuovo sistema. Questa è la vera sfida dell’innovazione.

Marco Pancini
Project Manager, InitZero

Data la necessità di far fronte a una competizione agguerrita, per portare a termine il progetto in tempi rapidi e con costi contenuti, era necessario utilizzare un ambiente di sviluppo ad alta produttività che allo stesso tempo permettesse la creazione di servizi di sincronizzazione e di accesso al database simultaneo da parte di molti utenti, senza causare rallentamenti. Flessibilità e velocità: ecco perché InitZero ha scelto Instant Developer.

La soluzione, sviluppata in soli 3 mesi da 2 programmatori, ha avuto un successo tale da essere poi trasformata nel prodotto CloudWMS, oggi installato da molti altri clienti di InitZero. Ad oggi, il prodotto CloudWMS permette:

  • La gestione informatica di tutto il ciclo commerciale della merce immagazzinata: dalla ricezione e stoccaggio, alla gestione degli ordini, fino all’organizzazione logistica delle spedizioni. Inoltre, il sistema può essere complementato dal modulo “e-commerce B2B” sviluppato da InitZero, che permette una gestire in modo integrato gli aspetti commerciali e quelli logistici dei clienti.
  • L’accesso del gestionale da qualsiasi luogo, grazie alla natura del prodotto, sviluppato come Web Rich Internet Application .

Dopo alcuni mesi di utilizzo, oggi Costanter ha ridotto dal 3% allo 0,5%, ovvero di oltre l’80%, gli errori sulla registrazione delle transazioni nel magazzino, permettendo inoltre una tracciabilità più immediata delle discordanze tra le registrazioni da gestionale e le transazioni fisiche da magazzino, riducendo notevolmente il rischio di furti.

Non so come esprimere la mia gratitudine a Pro Gamma e ai miei amici che mi hanno fatto conoscere Instant Developer. Instant Developer ci permette di portare a casa dei progetti che per tante altre società software che sviluppano con strumenti più tradizionali sarebbero in perdita!

Massimiliano Sorcinelli
CEO, InitZero